Home » » Acanthus guadagna pezzi

 

Acanthus guadagna pezzi

CIVITAVECCHIA - In città è in arrivo il progetto Acanthus. Il progetto, nato dalla collaborazione tra Accor, primo operatore mondiale nel settore alberghiero, e la famiglia di G&G Gestione Turismo S.p.a, è il più grande Polo Termale del Paese, che si estende per circa 250 ettari di superficie interessata, con una previsione d’investimento che si aggira intorno ai 120 milioni di euro a carico interamente di privati. Riqualificazione, promozione del territorio e un importante sviluppo occupazionale che contribuirà a rilanciare l’economia del comparto turistico e dell’intera Regione Lazio. Non si tratta solo di ricaduta occupazionale e riqualificazione del territorio: Acanthus si propone anche come un forte polo d’attrazione per gli investimenti provenienti dall’estero. A rendere l’iniziativa appetibile agli investitori esteri è stato, inoltre, il particolare intreccio tra cultura, natura e offerta turistica di pregio. Ed è proprio per queste qualità che il centro termale Acanthus sorgerà in un luogo dagli investitori definito ‘‘unico in Italia’’ e cioè Civitavecchia. Complice è stata la rarità delle acque termali cittadine, con caratteristiche organolettiche rintracciabili altrove solo nelle sorgenti di Tokyo, un luogo che, come spesso dimentichiamo, è ideale e che si affaccia sulla campagna incontaminata della Tolfa e dell’Argentario, servito, inoltre, dal porto e dall’aeroporto a pochi chilometri da Roma. Ulteriore appeal è stato garantito dall’area delle storiche Terme di Traiano e dei Bagni di Ficoncella, siti archeologici considerati di grande pregio inclusi nel complesso termale, riqualificati e rilanciati come principale attrazione socio-culturale della zona.

(10 Apr 2013 - Ore 19:18)

Commenti

  • 23 May 2013 - 18:34 - Anonimo
    per gli abitanti di civitavecchia l'ingresso dovrebbe essere gratuito!
  • 11 Apr 2013 - 08:16 - Anonimo
    Consiglio per tutti i civitavecchiesi: approfittate della Ficoncella finchè sarà pubblica... presto arriveranno gli squali è il bagno termale per tutti sarà solo un bel ricordo da raccontare ai nipoti. L'unica alternativa è far cadere la giunta Tidei che vuole continuare l'opera di Moscherini e cioè svendere un bene di tutti a vantaggio delle proprie tasche.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

per gli abitanti di

per gli abitanti di civitavecchia l'ingresso dovrebbe essere gratuito!

Consiglio per tutti i

Consiglio per tutti i civitavecchiesi: approfittate della Ficoncella finchè sarà pubblica... presto arriveranno gli squali è il bagno termale per tutti sarà solo un bel ricordo da raccontare ai nipoti. L'unica alternativa è far cadere la giunta Tidei che vuole continuare l'opera di Moscherini e cioè svendere un bene di tutti a vantaggio delle proprie tasche.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy