SABATO 23 Giugno 2018 - Aggiornato alle 08:36

Home » » Ancora neve in collina

 

Ancora neve in collina

Quattro giorni di lavoro no stop. Tolfa e Allumiere nella morsa anche del ghiaccio. Protezione civile, Agrarie e Comuni in campo per fronteggiare le numerose criticità Monitorati oltre 100 chilometri di strade. Istituti scolastici chiusi anche per la giornata odierna

ALLUMIERE - Nuova ondata di maltempo in collina con i fiocchi di neve che sono tornati a scendere. I due Comuni di Allumiere e Tolfa sono attanagliati da una morsa di ghiaccio. Scuole chiuse ad Allumiere e Tolfa anche oggi. Duro lavoro da 4 giorni e notti delle amministrazioni comunali, dei due gruppi di Protezione Civile, dell’Agraria, delle ditte private che hanno messo a disposizione uomini e mezzi e dei volontari. Ieri, poi, sono drasticamente scese le temperature. Le amministrazioni delle Università Agearie di Alumiere e Tolfa in questi giorni oltre a fornire i mezzi ai Comuni hanno provveduto a portare cibo e acqua agli animali.

Ad Allumiere, nonostante l’infortunio all’occhio, il coordinatore della Prociv, Alfonso Superchi, è sempre in prima linea in questa emergenza. Per tutto il giorno di martedì e fino alla mezzanotte lui e i volontari Prociv hanno sparso il sale, spalato la neve, portato viveri e la spesa alle famiglie residenti nelle campagne provvedendo a liberare le strade d’accesso bloccate dalla neve e a ripristinare la viabilità nelle vie, nelle piazzette e nei vicoletti. Fino alle 2.30 di notte hanno provveduto a pulire la strada e il piazzale delle scuole e a spargere il sale. Terminata nella notte la scorta di sale alle 9.30 di mercoledì è arrivato un bilico con 34 tonnellate di sale e quindi i volontari hanno ricominciato a lavorare senza sosta. «Non ci fermiamo e continuiamo a lavorare e la situazione è sotto controllo - spiega il coordinatore della Prociv Allumiere, Alfonso Superchi - continuiamo a passare coi mezzi spargisale e spazzare la neve. Più di così non si può fare. Questa ondata di gelo, ghiaccio e neve (sono scesi oltre 40 cm di neve) è un evento eccezionale e bisogna lavorare tutti uniti. Ringraziamo l’Agraria che ci ha messo a disposizione i mezzi». Prociv e Croce Rossa stanno continuando il servizio trasporto dei dializzati e del personale medico. «Prima abbiamo dato la priorità alle strade principali, poi a quelle secondarie e, infine, ai vicoli interni (coi Bobcat cingolati) e le vie rurali. Ce la stiamo mettendo tutta per tenere sotto controllo la situazione - spiega il sindaco di Allumiere, Antonio Pasquini - la macchina organizzativa sta funzionando. Stiamo tenendo accesa al minimo le caldaie della scuola per garantire una scuola calda agli alunni e al personale. Abbiamo provveduto a ripulire manualmente anche i marciapiedi e garantito ad una famiglia di poter fare il funerale al loro caro. Ci siamo dovuti occupare e ci stiamo occupando da soli di ben 104,64 km di strade tra viabilità comunale e quella provinciale senza vedere un mezzo della Provincia. Ringrazio di cuore Alfonso Superchi e tutti i volontari della Prociv che stanno facendo un lavoro encomiabile: lavorano al gelo notte e giorno in modo impeccabile. Grazie a tutti gli amministratori di maggioranza tutti presenti e collaborativi e al consigliere d’opposizione Roberto Taranta che a La Bianca ha molto collaborato, ai vigili, ai dipendenti, all’Agraria, alle imprese e ditte che hanno messoa disposizione uomini e mezzi. Un grazie speciale a tutti i cittadini che hanno collaborato e danno una mano». Prosegue senza sosta il grande e proficuo lavoro sinergico fra amministrazione comunale, Protezione Civile, Agraria, i ragazzi del clan degli scout (volontari) e le ditte private. Il sindaco Luigi Landi e il vicesindaco Stefania Bentivoglio (incurante della bronchite continua a lavorare) sono in prima linea e stanno coordinando il lavoro di tutti.»Abbiamo fatto (e continuiamo a fare) un grandissimo il lavoro. Tutte le strade principali e quelle secondarie sono state liberate. Sono stati portata via anche i blocchi di neve che erano ai bordi delle carreggiate. Coi mezzi spazzaneve e spargisale siamo arrivati ovunque grazie anche all’eccezionale lavoro della Prociv edegli scout che manualmente hanno liberato le strade. La Protezione Civile di Tolfa continua a lavorare senza sosta notte e giornospargendo sale e pulendo. Un grazie speciale a tutti i volontari e ai cittadini che si sono impegnati e hanno collaborato.

Rom. Mos.

(01 Mar 2018 - Ore 01:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Evitato un disastro ambientale

    20 Giu 2018 - Assovoce in pattugliamento antincendio interviene tempestivamente su una discarica abusiva a Monte Abatone data alle fiamme. Il presidente Giuseppe del Regno: « E’ intervenuta la Polizia locale, la Asl  e i Carabinieri forestali; chiesto anche l’ausilio delle guardie ecozoofile per la presenza di animali vivi minacciati dal rogo» VIDEO

  • Rifiuti abbandonati, arriva Ecopoint

    18 Giu 2018 - Con l'app i cittadini potranno segnalare la presenza di discariche abusive e monitorare lo stato di avanzamento della segnalazione fino alla chiusura della pratica. VIDEO1 VIDEO2

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy