Home » » Arresto pregiudicato per violenza sessuale ai danni di un minore

 

Arresto pregiudicato per violenza sessuale ai danni di un minore

UDINE - I poliziotti del Commissariato di P.S. di Cividale del Friuli (UD) hanno arrestato il 12.06.2019 R.D., pregiudicato di 71 anni, per violenza sessuale a danno di minore. L’uomo è stato tratto in arresto in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P presso il Tribunale di Udine, su richiesta della locale Procura, a seguito dell’attività investigativa effettuata dalla polizia di Cividale.

 

L’ALLARME LANCIATO DA UN’AMICA DELLA VITIMA

L’episodio risale a venerdì 31 maggio, quando gli agenti del Commissariato sono stati chiamati ad intervenire nel parcheggio di un ristorante nel territorio cividalese: lì una bambina italiana di 9 anni era stata attratta nel cortile dell’esercizio pubblico da un anziano e aveva subito le molestie sessuali dell’uomo. Riuscita poi a fuggire, anche grazie all’intervento di una coetanea, aveva immediatamente chiesto aiuto alla madre, che stava cenando nel locale assieme ad altri genitori: la madre, non appena compresa la gravità di quanto accaduto, si era rivolta alla Polizia segnalando l’episodio. Gli uomini del Commissariato, intervenuti immediatamente, hanno ricostruito grazie alle testimonianze e ai sistemi di videosorveglianza quanto accaduto. Dalle indagini è emerso che l’uomo era entrato nel locale verso le 21.00: lì aveva sostato al banco, consumando diverse bevande alcoliche in compagnia di un altro avventore. Quindi, verso le 21.30, notando due bambine che giocavano nel cortile dell’esercizio, usciva dal locale e, con una scusa, attirava una delle due in un angolo del parcheggio, in posizione defilata e lontano dalle luci: qui la sottoponeva più volte ad atti sessuali. L’amica della vittima, una volta resasi conto di quanto stava accadendo, correva a chiamare i genitori: nel frattempo, però, l’uomo si era già dileguato a bordo di una macchina. (Agg.13/6 ore 20,40)


LE INDAGINI DELLA POLIZIA

Dopo un’accurata attività investigativa, ieri mattina è scattato il blitz della polizia nella casa dell’uomo, pluripregiudicato residente a Torreano (UD), conosciuto dalle forze dell’ordine per essere stato già condannato alla pena di 7 anni di reclusione – terminata di espiare nel 2018 – per aver commesso un analogo reato di violenza sessuale in danno di minore, oltre che altri reati in materia di armi e contro la persona. La perquisizione nell’abitazione dell’uomo ha permesso di sequestrare l’abbigliamento indossato al momento dell’aggressione, oltre ad un telefono cellulare che sarà oggetto di approfondimenti investigativi. (Agg.13/6 ore 20,45)

(13 Giu 2019 - Ore 20:35)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Miasmi al Miami, il comitato di quartiere incontra l'Assessore

    10 Ott 2019 - Riunione nei giorni scorsi a palazzo Falcone per discutere della problematica che affligge i residenti da anni. Lo scorso anno era stato presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia. Ieri diverse le zone della città colpite dalla puzza di bruciato. Cerreto avvolto da una cappa di fumo. Odore acre avvertito fino a Valcanneto

  • Torna la “Marcia degli alberi”

    09 Ott 2019 - Il corteo sfilerà domenica mattina per alcune vie della città fino a raggiungere i giardini di via Firenze. Sabato in piazza Rossellini al via la seconda edizione di “Adotta e cresci una quercia”

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy