MERCOLEDì 22 May 2019 - Aggiornato alle 21:50

Home » » Arriva il super yacht targato Canados

 

Arriva il super yacht targato Canados

Fiumicino. Esce dai cantieri sulla foce del Tevere ancora un gioiello della nautica. In costruzione il nuovo 808 Maximus, sarà consegnato a luglio

FIUMICINO - Introdotto per la prima volta durante il Cannes Yachting Festival 2016 col nome di 777, il nuovo Canados 808 Maximus è attualmente in costruzione e sarà presentato ufficialmente al pubblico durante i saloni nautici di Settembre 2017. E’ un traguardo importante, che testimonia ancora una volta come l’eccellenza italiana nella cantieristica, e in particolare la cantieristica alla foce del Tevere, sia insuperabile.
Il primo modello dunque è stato venduto e avrà la sua base a Palma di Maiorca. La consegna del primo 808 è prevista all’inizio di Luglio 2017. La carena a step è attualmente in costruzione e uscirà dallo stampo a inizio febbraio, mentre gli stampi della coperta e delle sovrastrutture sono già terminati.
La laminazione dell’intera sovrastruttura inizierà a metà febbraio e sarà realizzata in Kevlar/Aramat, così da ridurre i pesi e aumentare la stabilità abbassando il baricentro. Il primo 808 sarà motorizzato con due V12 MAN - 1,900 hp con trasmissione V-Drive, che consentiranno a Maximus di raggiungere una velocità di crociera che supera i 25 nodi e una massima di oltre 30 nodi.
Come tutta la produzione Canados, gli interni dell’808 Maximus saranno interamente customizzabili grazie agli arredi completamente su misura, che seguono i più elevati standard qualitativi.
Maximus sarà disponibile in due differenti layout del flybridge e tre diversi layout interni, con quattro e cinque cabine. Il primo di questi propone due suite armatoriali, una posizionata sul ponte principale e l’altra sul lower deck, dove si trovano anche altre due cabine gemelle. Il secondo layout disponibile sarà caratterizzato da una cabina VIP e due cabine ospiti sul ponte inferiore. Su richiesta, l’808 sarà disponibile anche con un layout di cinque cabine, suddivise tra suite armatoriale sul ponte principale e quattro cabine ospiti su quello inferiore: una soluzione assolutamente unica su uno yacht di queste dimensioni.

(01 Feb 2017 - Ore 14:07)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy