Home » » Cariciv, nuovo record per Intesa San Paolo

 

Cariciv, nuovo record per Intesa San Paolo

La Cassa di Risparmio di Civitavecchia si presenta con un biglietto da visita coi fiocchi all’ingresso nel megagruppo creditizio. Il cda ha approvato una semestrale con un utile netto di quasi 7 milioni di euro, il 29,3% in più dello scorso anno. Ferri: «Saremo sempre la banca del territorio». Sarti: «L’obiettivo è allargare ancora la clientela». Niente esuberi, nella ristrutturazione previsti incentivi alla pensione per 18 dipendenti

di MASSIMILIANO GRASSO 

CIVITAVECCHIA -  La Cassa di Risparmio di Civitavecchia continua a superare se stessa. Dopo una serie di performance record culminate con gli oltre 11 milioni di euro di utile dello scorso anno, il 2008 si è aperto con altri numeri sbalorditivi. Il 6 agosto il cda presieduto dal professor Massimo Ferri ha approvato una semestrale che presenta un utile netto al 30 giugno di 6,911 milioni, il 29,3% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il Roe, uno degli indicatori più importanti (è il rendimento del capitale) si attesta al 17,31%, nettamente in crescita rispetto al 14,2% di dodici mesi prima. «Siamo di fronte a numeri più che positivi - affermano il presidente Ferri ed il direttore generale Giuliano Sarti - che peraltro si inseriscono in una fase di transizione per la banca, che fa seguito all’ingresso nel gruppo Intesa San Paolo, avvenuto a gennaio con l’acquisto, da parte del colosso del credito, di Cassa di Risparmio di Firenze, socio di maggioranza della Cariciv».
Proprio il nuovo binomio con Intesa San Paolo ha suscitato in città numerosi interrogativi circa il futuro della Cassa. «E’ bene - afferma il professor Ferri - sgomberare il campo da qualsiasi dubbio: il marchio sarà mantenuto e la nostra mission resterà quella di banca del territorio. Dovremo infatti focalizzarci ancora di più sulla nostra area di riferimento. Inoltre, avremo il vantaggio derivante dalla competitività dei prodotti di un gruppo così forte, grazie al quale potremo realizzare operazioni per la nostra clientela che prima erano impensabili per un istituto di credito delle nostre dimensioni. Insomma, la storia, lunga 161 anni della Cassa come riferimento per il territorio, grazie alla presenza della Fondazione, è destinata a continuare».

Al momento, comunque, la transizione non è ancora completa: «Attendiamo ancora direttive di \Igruppo - aggiunge Ferri - e la Fondazione dovrà incontrare i rappresentanti di Intesa San Paolo per capire come intendano muoversi anche sul piano di eventuali modifiche statutarie della spa, per le quali è necessaria l’assemblea straordinaria, ma gli obiettivi contenuti nel piano industriale sono di ulteriore allargamento della clientela ed aumento dei ricavi. E i nostri numeri sono in linea con questi target».

Soddisfatto anche Sarti, da otto anni al timone della banca: «Non posso che ringraziare - dice - tutti i dipendenti e soprattutto i nostri clienti. L’utile della semestrale è pari a quello di tutto l’esercizio 2006. Solitamente la Cariciv fa ancora meglio nei secondi sei mesi dell’anno, quindi è lecito attendersi un risultato molto brillante a chiusura dell’esercizio».

Di solito acquisizioni di questo genere portano con sé esuberi in grande quantità... «Non sarà così a Civitavecchia - risponde Sarti - dove la struttura era già la più snella del gruppo: 10 persone che avevano già maturato l’anzianità per la pensione sono appena uscite e sono previsti altri 8 incentivi. In totale parliamo di 18 persone, e non si tratta di esuberi veri e propri. Anzi, dovremo verificare se a fronte di questi pensionamenti saranno necessarie nuove assunzioni per continuare nella crescita dell’azienda».

(08 Ago 2008 - Ore 21:01)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy