MERCOLEDì 22 May 2019 - Aggiornato alle 21:50

Home » » Cava de’ Tirreni: esplode colpi di fucile dalla finestra di casa in pieno centro

 

Cava de’ Tirreni: esplode colpi di fucile dalla finestra di casa in pieno centro

SALERNO - Alle ore 13.00 circa di oggi, 9 aprile, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni - Squadra Anticrimine intervenivano in corso Mazzini, all’interno del cortile condominiale del civico n°167, in seguito ad una segnalazione al numero d’emergenza 112 di esplosione di colpi di arma da fuoco. Sul posto agli operanti, sentite alcune persone sul posto, individuavano l’abitazione di L. D., di anni 87, luogo dalla cui finestra al primo piano, erano partiti due colpi di fucile. Alla stessa finestra gli agenti trovavano affacciato l’uomo, e mentre uno degli operanti lo distraeva parlando, gli altri salivano all’interno dell’abitazione ove verificavano che questi aveva appena nascosto il fucile, usato poco prima, all’interno dell’armadio nella stessa camera da letto da dove si era affacciato. Il fucile, una doppietta calibro 12, regolarmente detenuta, aveva all’interno ancora le due cartucce appena esplose.

 

PERQUISITA L’ABITAZIONE


Gli agenti pertanto effettuavano una perquisizione presso l’abitazione, nel corso della quale, oltre a recuperare nr. 18 cartucce cal. 12 per il predetto fucile da caccia, venivano rinvenute anche nr. 2 cartucce a palla singola. Inoltre, gli agenti trovavano in casa anche una pistola priva di punzonatura, privo di numero di matricola, cal. 6,35, funzionante nel meccanismo di scatto, e nr. 9 cartucce per la stessa arma. Sul posto interveniva personale del Gabinetto di Polizia Scientifica per i rilevi tecnici. I motivi del gesto sono riconducibili, in base alle prime indagini, a dissidi di vicinato per un presunto furto di materiale subito dall’uomo. (Agg.9/4 ore 20,01)

DENUNCIATO IN STATO DI LIBERTÀ


Questa mattina, notando il vicino di casa nell’area condominiale nei pressi della sua abitazione, esplodeva i colpi d’arma da fuoco a scopo intimidatorio, senza fortunatamente cagionare danni a persone o cose. Pertanto, l’uomo veniva deferito in stato di libertà per i reati di esplosione pericolosa in luogo pubblico, minaccia aggravata dall’uso di arma, detenzione illegale di arma clandestina e detenzione abusiva di munizionamento.   (Agg.9/4 ore 20,06)

(09 Apr 2019 - Ore 19:56)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy