Home » » Cerveteri, bagni pubblici ancora chiusi

 

Cerveteri, bagni pubblici ancora chiusi

Persiste la situazione di degrado  

di TONI MORETTI

CERVETERI - Ci permettiamo di insistere nel denunciare ritenendolo un dovere civico pertinente al ruolo che un organo di informazione svolge in una città, il fatto che da molto tempo ormai, l’amministrazione fa orecchie da mercante sull’incresciosa situazione che si è creata dalle parte posteriore della fontana in piazza Aldo Moro, dove persone anziane e purtroppo non solo, si fermano ad orinare e questo a meno di dieci metri di un impianto di servizi pubblici inspiegabilmente chiusi al pubblico. Riteniamo sia inutile riepilogare la storia che ha portato la nascita di quella struttura inutilizzata, il bisogno che si ha di quei servizi ubicati vicino alle fermate e al capolinea degli autobus del TPL, delle linee Cotral e dei tanti bus turistici che vi stazionano quando scaricano i turisti che si recano in visita al centro storico, al palazzo Ruspoli, al museo Caerite. E’ anche ormai inutile ripetere quanto squallido sia presentare a questa platea di persone la pozzanghera di urina che si forma nell’arco della giornata nonostante il lavoro meticoloso degli operatori ecologici di quella zona, che si immagina, anche se non richiesto, cercano di ovviare con secchiate di acqua con l’intento di dissolvere perlomeno l’odore che tende a formarsi. Premesso che è allucinante arrivare a pensare che una amministrazione possa soprassedere ad un servizio tanto utile ed importante per mancanza di fondi, ma senza sollevare inutili quanto sterili polemiche sull’utilizzo delle risorse, penso sia permesso fare delle valutazioni che stanno sotto gli occhi di tutti. E’ consentito, ci pare, che chi è assistito dai servizi sociali, che magari occupa una casa del comune senza pagare il canone, che dai servizi riceve anche un contributo economico, che dal centro solidarietà magari un pacco alimenti, chiedere in cambio un impegno lavorativo per la collettività? Gli si potrebbe proporre di tenere aperti e puliti i bagni. Magari arrotondano il contributo con qualche mancia e rompono la noia di portare sempre a spasso il cane. Siamo sicuri di non poter contare su nessuno in queste condizioni?

 

(26 Mar 2019 - Ore 09:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Vertenza Enel: sindacati in Regione

    15 May 2019 - CIVITAVECCHIA - Un confronto positivo, quello di questa mattina in Regione Lazio, con gli assess ...

  • Enel: il futuro di Torre Nord è nel gas

    15 May 2019 - Il direttore Italia del gruppo, Carlo Tamburi, oggi in audizione in commissione Attività produttive alla Camera, intervenendo sul phase out dal carbone ha assicurato: "I tempi sono compatibili con un 2025 di riferimento per fare gli impianti a gas. Occorre semplificare gli iter autorizzativi". Intervento anche del candidato sindaco Tedesco. SINDACATI CONVOCATI OGGI IN REGIONE   

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy