Home » » Cpc, Under 15: il tonfo è clamoroso

 

Cpc, Under 15: il tonfo è clamoroso

VERDECALCIO CPC2005. La formazione classe 2004 del tecnico Midei avanti di due gol si fa rimontare nel secondo tempo dai rossoblu di Franco Supino. Con questa battuta d’arresto i portuali restano al quarto posto in classifica con 39 punti all’attivo. I 2001 regionali di mister Secondino di scena a Marina di San Nicola cedono all’inglese all’Atletico Ladispoli, l’Under 17 regionale di Di Pietro perde 2-0 lo scontro diretto con la Petriana e l’Under 16 provinciale in casa ne fa cinque all’Atletico Grifone

Sconfitta clamorosa per l’Under 15 provinciale del tecncio Midei nel derby con la Csl Soccer. I portuali avanti di due reti con Di Stefano e Mancini, si fanno prima raggiungere e poi superare con il risultato finale da mandare agli annali che sarà di tre a due. Derby che va ai cugini della Csl che si rifanno del sette a zero subito all’andata, e  con la classifica attuale che vede i portuali occupare ancora la quarta posizione con 39 punti, e la Csl Soccer la terzultima  posizione con 10 punti.
L’Under19 regionale perde ancora, ora è allarme rosso. L’Atletico Ladispoli si impone per 2-0, ora per i portuali il vantaggio sulla zona playout è di sole due lunghezze. Gara viva nel primo tempo, interamente gestito dai portuali che a varie riprese vanno vicine al vantaggio. Sansolini, Nocchia e Mondelli nei primi quindici minuti vanno vicinissimi alla rete, poi sul finire ancora Mondelli e Lava sfiorano il vantaggio. Solo nella ripresa ha la meglio l’Atletico Ladispoli, va in rete dopo quindici minuti con De Santis e raddoppia, quasi allo scadere, con Bonafede. Nel mezzo dei due gol la Cpc la tenta in tutte le salse per riaprirla, ma le occasioni rimangono tali senza fruttare nessuna segnatura. Una Cpc2005 arrivata a Marina di S. Nicola con soli quindici giocatori in lista, di cui un portiere come giocatore di movimento, e che paga a caro prezzo una situazione, ora ingarbugliata, che si spera non gli sfugga di mano. A cinque dal termine bisogna almeno vincere le gare al Tamagnini per non passare di nuovo dai playout per la salvezza. Il campionato riprenderà il 27 aprile, ora bisogna solo lavorare.
L’Under17 regionale di mister Di Pietro esce invece sconfitta nel big match contro la Petriana. Sconfitta che porta gli avversari al pari dei portuali, cosi come il Monterosi che appaia le due compagini dopo il pareggio con l’Etruria. Ora a guidare il girone c’è il Palocco con 57 punti, vincente quest’oggi con la Garbatella, subito dietro di una lunghezza il trio composto da Cpc2005, Monterosi e Petriana. Campionato, anche questo, che sarà deciso nelle ultime quattro gare, con la quaterna di squadre di vetta   a contenderselo. Gara quella odierna in cui la Cpc2005 ha pagato a caro prezzo le assenze,  almeno tre le pedine a cui si è rinunciato,  e l’espulsione di Amato dopo soli dieci minuti della ripresa. In inferiorità e sotto di una rete, seppur i ragazzi ci abbiano messo cuore e gambe, la contesa ha deviato verso la squadra del Petriana. Il vantaggio locale arriva al 25′ sugli sviluppi di una rimessa laterale, con il centravanti romano lesto a insaccare. La Cpc2005 prova a raddrizzarla ma al 25’ della ripresa subisce il raddoppio, un bolide da fuori area secca il portiere portuale.
L’Under 16 provinciale di Gaetano Colapietro spazza via l’Atletico Grifone, finisce cinque a zero  la gara andata in programma ieri al Tamagnini, e vola in seconda posizione. Aspettando l’Aranova, che recupererà la gara di campionato con la Massimina sabato prossimo, quest’oggi in testa al girone F c’è il Città di Cerveteri con  43 punti e a seguire la CPC2005 con 42,  subito dopo l’Aranova a 41 punti, che avrà però col recupero una gara in più disputata. Campionato avvincente tra le tre compagini, cinque se si inseriscono il Testaccio e la Nuova Milva, lontane solo otto punti dalla capolista Cerveteri, con il podio che sarà deciso, probabilmente, all’ultima giornata quando si incontreranno CPC2005 e Cerveteri. Per la gara di ieri in rete Scarabotti, mentre Amato e Corona sono andati a segno con una doppietta ciascuno.

(10 Apr 2019)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Vertenza Enel: sindacati in Regione

    15 May 2019 - CIVITAVECCHIA - Un confronto positivo, quello di questa mattina in Regione Lazio, con gli assess ...

  • Enel: il futuro di Torre Nord è nel gas

    15 May 2019 - Il direttore Italia del gruppo, Carlo Tamburi, oggi in audizione in commissione Attività produttive alla Camera, intervenendo sul phase out dal carbone ha assicurato: "I tempi sono compatibili con un 2025 di riferimento per fare gli impianti a gas. Occorre semplificare gli iter autorizzativi". Intervento anche del candidato sindaco Tedesco. SINDACATI CONVOCATI OGGI IN REGIONE   

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy