Home » » Cpc: valanga di gol

 

Cpc: valanga di gol

ALLIEVI E GIOVANISSIMI

In completa emergenza, solo sedici a referto risulteranno, gli Juniores della Cpc 2005 centrano un ottimo risultato in terra amica, nel match valevole per la 26^ giornata del campionato. La truppa di mister Vincenzi batte per tre a zero la capolista Fiumicino1926, dopo una partita a senso unico e con il parziale che poteva essere ancora più netto, se Varamo non si fosse guadagnato un’ampia sufficienza alla fine della gara grazie ai suoi interventi. Compagine quella portuale che ben sfrutta l’innesto di Giambi, Oliviero e Giovani scesi dalla prima squadra, viste le innumerevoli defezioni nell’undici da stilare per Vincenzi, con Giambi che si rende protagonista di una partita sopra le righe, segnando alla fine due reti e dispensando assist e gioco per i suoi compagni di squadra. La compagine ospite poco fa per mostrare la sua posizione di leader assoluta nel girone, prima di questa gara c’erano ben dieci punti sulla seconda, e si perde forse nella troppa convinzione di farne un sol boccone della formazione portuale; trovandosi invece davanti una squadra ordinata e affamata di punti salvezza. Marcature che si svilupperanno tutte nella ripresa, con un primo tempo che all’infuori del tiro scoccato da Crescenzo sul finire della frazione, vedrà solo ed esclusivamente i portuali al tiro. Manovra nel primo tempo che si sviluppa in prevalenza a centrocampo, ma con almeno tre palle gol nitide capitate ai portuali. Giambi è protagonista assoluto e già al 3’ va vicino alla segnatura colpendo il palo esterno su punizione, per poi ripetersi al 26’ quando in progressione sulla fascia penetra in area e serve De Falco con la conclusione che viene respinta sulla riga di porta da un difensore. Otto minuti dopo sulla conclusione di Giambi Varamo si supera respingendo corto sui piedi di Lipparelli, ma il centravanti disattento a porta sguarnita fallisce la più facile delle occasioni. Cinque minuti dopo sull’azione susseguente a un  veloce contropiede lanciato da Esposito, prima  Lipparelli e poi De Falco cincischiano troppo permettendo alla difesa di recuperare e respingere l’azione pericolosa. Ripresa più fluida con la Cpc 2005 che crea meno, ma che va in rete ben tre volte: due volte con Giambi e una con Lipparelli. Al 5’ passano i portuali: corner battuto da Giambi e Lipparelli incorna di testa in maniera perfetta, spedendo la sfera alle spalle di Varamo. Otto minuti dopo raddoppio per la compagine portuale: azione convulsa nella prossimità dell’area piccola e Giambi quasi fortuitamente rimpalla la sfera rendendola imprendibile per l’estremo difensore romano. Al 37’ in azione di rimessa è ancora Giambi che fredda Varamo in uscita disperata, fissando il risultato sul tre a zero. Sul fronte ospite si conterà una sola azione pericolosa e con la sfera che finirà alta dopo la conclusione da fuori area di Di Pietro.
In campo per la Cpc 2005: Superchi, Oliviero, Ionita, Giovani, Vitelli, Di Luca, Mastropietro, Giambi, De Falco, Esposito, Lipparelli, Cattaneo, Nocchia, De Felici, Fais, Ricci.
Nella 25^ giornata del campionato degli Allievi Provinciali girone A andata in scena nel weekend, la Cpc 2005 s’impone in terra amica sull’Ostiantica. Vittoria ottenuta col minimo sforzo dai civitavecchiesi, seppur mister Gallina avesse a disposizione una rosa ridotta ai minimi termini e sia stato necessario per l’undici da mandare in campo modificare qualche dote naturale dei giocatori. La prima frazione si conclude sull’uno a zero con un legno colpito prima del duplice fischio, per poi dilagare nella ripresa con altre tre reti e con una segnatura non rilevata dalla giacchetta nera, nonostante sulla sponda portuale molti sostenevano che la sfera avesse superato ampiamente la linea di porta. Vince anche il Casalotti, diretta concorrente alla vittoria del girone, che viene  mantenuta ancora a distanza; anche se il 19 aprile ci sarà in programma il big match del girone che li vedrà scontrarsi in terra romana e lì probabilmente si deciderà la vincente del campionato tra il Casalotti e la Cpc 2005. I portuali passano al 21’ del primo tempo con Mottola, abile a ribattere in rete la respinta di Vincenzi sul tiro di De Luca. Precedentemente l’ampia padronanza di gioco aveva permesso a Esposito, Visciola, Mottola e Memmoli di arrivare a più riprese al tiro; fallendo per imprecisione le opportunità. Il gol consolida le potenzialità dei ragazzi guidati da mister Gallina, che prima con Esposito e Memmoli vanno vicini al raddoppio, per poi colpire due legni con De Luca e Lanari. Solo una conclusione per i romani che capita intorno al 39’ ad Abbruzzese, con Tarantini che riesce a respingere la conclusione. La ripresa vede prima un tiro di Baciarelli finire alto al 2’ di gioco, per poi vedere il raddoppio di Lanari al 4’ che, servito da Esposito in progressione s’insinua in area seccando un incolpevole Vincenzi. La Cpc 2005 preme sull’acceleratore e va a più riprese vicino alla segnatura, ma nel giro di due minuti, tra il 14’ e il 16’ del secondo tempo, un arbitro apparso non in grandissima forma prima annulla una rete ai romani, presunto fuorigioco di Di Maio, per poi non convalidare una segnatura di Lanari entrata abbondantemente oltre la riga e valutata invece fuori. Episodi che testimoniano la classica legge di compensazione, che volendo o non volendo viene applicata. Intorno alla mezz’ora per due volte l’Ostiantica rischia di segnare con Quercia, per poi capitolare ancora due volte a opera di Mottola e Visciola. L’Ostiantica cerca il gol della bandiera con orgoglio, ma Tarantini si oppone a De Donno e poi a Mariani lasciando il punteggio a porta inviolata.
In campo per la Cpc 2005: Tarantini, Todaro, Renzi, Esposito, Catarinacci, Francavilla, Memmoli, De Luca, Lanari, Visciola, Poveromo, Capretti.
Dopo la buona prova e il tre a uno di giovedì contro la Csl Soccer, i pulcini della Cpc 2005 Manuele Blasi classe 2006 si sono ripetuti con il Tragliatella, nel match di campionato di categoria. Secca la vittoria per tre a zero dalla squadra guidata per l’occasione da Forcella-Fiorentino-Mecozzi, consacrando  un ruolino di marcia invidiabile costituito da sette vittorie sui sette match giocati. Spiccano la segnatura di Francesco Scognamiglio e la buonissima prova di Amine.

(11 Apr 2017 - Ore 17:58)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy