Home » » Disagi per i diversamente abili al nuovo parco della Resistenza

 

Disagi per i diversamente abili al nuovo parco della Resistenza

È la denuncia del presidente del Tavolo tecnico per la cultura dell’agibilità Elena De Paolis che avverte: "Stiamo esaminando tutte le criticità presenti"

CIVITAVECCHIA - «Stiamo esaminando con attenzione tutte le criticità presenti per poi fare una pubblica denuncia». Duro intervento del presidente del Tavolo tecnico per la cultura dell’agibilità Elena De Paolis all’indomani dell’inaugurazione del nuovo parco della Resistenza dopo il restyling finanziato dall’Enel in ottemperanza alle prescrizioni via per la centrale di Tvn.

Un evento che ha visto una grande partecipazione da parte dei cittadini ma per De Paolis nella fretta di inaugurare, forse in vista delle imminenti elezioni, ci si è dimenticati che un’opera pubblica come un parco deve essere alla portata di tutti i cittadini, indistintamente.

Così non è per il parco della Resistenza secondo il presidente del Tavolo per la cultura dell’agibilità. Il problema è molto semplice, il parco dopo il restyling non è agibile «per tutti coloro - prosegue il presidente del Tavolo - che viaggiano in carrozzina perché disabili, con passeggini o per le persone che non possono vederlo (ipovedenti o ciechi)». Si parla di agibilità e non di accessibilità perché nel parco «si entra e si esce pure - sottolinea De Paolis - ma poco rimane da fare all’interno tra scale, erba e brecciolino. Stiamo esaminando con attenzione tutte le criticità presenti per poi fare una pubblica denuncia. Ci sono arrivate già moltissime segnalazioni - tuona - di cittadini in difficoltà ed allora sorge una domanda: ma perché? Possibile sia così difficile pensare a tutti mentre si progetta e si realizza? Perché l’amministrazione non ha permesso di vedere i progetti? Perché - incalza De Paolis - non ha comunicato il nome del Rup? Eppure era stato chiesto. Perché tanta fretta ad inaugurare?». Domande legittime quelle del presidente del Tavolo per la cultura dell’agibilità. «Come saranno i progetti degli altri quattro parchi in programma? Saremo costretti - dice De Paolis - per ognuno ad aspettare che tolgano il velo pietoso per vedere di cosa sono stati capaci? A presto - avverte - per un elenco dettagliato delle cose da rivedere e da aggiustare cambiare ed integrare e per spendere altri soldi pubblici - conclude dura De Paolis - per correggere ciò che oggi porta alla discriminazione ed alla esclusione sociale nonché alla pericolosità dei luoghi».

(21 May 2019 - Ore 09:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy