Home » » L’Ostilia consegna le chiavi del depuratore alla Guardia Costiera

 

L’Ostilia consegna le chiavi del depuratore alla Guardia Costiera

Così il Comune entra in possesso del sito per l’esecuzione dei lavori. Predisposto l’intervento con un autospurgo per togliere l’eccesso di liquami in attesa di quello strutturale   

di TONI MORETTI

CERVETERI - Ad un giorno esatto dalla pubblicazione della ordinanza sindacale che imponeva alla società Ostilia la consegna delle chiavi dell’impianto di depurazione di Campo di Mare di sua proprietà per l’esecuzione dei lavori necessari affinché abbiano fine gli sversamenti di liquami a mare, lavori per i quali l’Ostilia continuava a fare orecchie da mercante e per i quali saranno chiamati in danno, la Capitaneria di Porto di Ladispoli, alla presenza della Polizia locale di Cerveteri, in forza di quella ordinanza, si è fatta consegnare le chiavi dell’impianto, consegnandole poi al dirigente del comune.  Immediatamente è stato predisposto un intervento con un autospurgo per togliere l’eccesso di liquami che intanto si è accumulato, in attesa degli interventi strutturali e di manutenzione che non sono stati ancora affidati. Per l’affidamento dei lavori si è provveduto ad invitare cinque ditte presenti nell’elenco dei fornitori del comune alle quali sono stati richiesti der preventivi  sulla base dei quali poi si arriverà alla scelta. Si pensa che entro un mese si potrà arrivare alla soluzione del problema che ha causato un danno ambientale rilevante e creato una crisi “diplomatica” tra i comuni di Cerveteri e Ladispoli. La domanda che tutti si fanno è quanto sia stato necessario e a chi possa essere servito arrivare ad un punto tale, soprattutto essendo consapevoli che temporeggiare o tentare di scaricarsi reciprocamente le responsabilità, si inquinava il mare di Cerenova e della vicina Ladispoli. Bene il pugno di ferro quindi, ma ci si aspetta anche che il Comune prenda posizione anche in altre sedi se possibile, per tutelare gli interessi dei propri cittadini.

(07 Feb 2018 - Ore 10:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Palio (foto Francesco Pierucci)

Civitavecchia, L'occhio

Tigrato (foto Marcello Tedeschi)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • «Quest’azienda ha una organizzazione eccellente»

    17 Apr 2018 - Descrive così la Multiservizi Caerite il nuovo direttore generale in carica dall’inizio di questo mese. Prof  Alberto Manelli: « La municipalizzata deve porsi la priorità non tanto di vivere il presente ma il futuro. Vedere cioè  come espandere i servizi, come proporli e  acquisirli per altre realtà »        

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy