Home » » La Cgil illustra all'amministrazione le sue soluzioni sulla questione Italcementi

 

La Cgil illustra all'amministrazione le sue soluzioni sulla questione Italcementi

CIVITAVECCHIA - Svolta oggi al Comune una riunione fra Sindaco, Assessore al lavoro e gli ex dipendenti

CIVITAVECCHIA - In data odierna, presso la sede comunale, alla presenza del Sindaco e del’Assessore al lavoro si è svolta una riunione con i lavoratori dell’ex stabilimento Italcementi.
La CGIL ha illustrato l’evoluzione storica della vicenda, a partire dagli accordi sindacali sottoscritti con le precedenti amministrazioni, Regione Lazio, Italcementi e dagli impegni confermati, con relative delibere, dal precedente Consiglio Comunale ed inerenti alla ricollocazione lavorativa, prima dell’esaurirsi dei tempi legati agli ammortizzatori sociali, dei 20 dipendenti.
Il problema riveste carattere di particolare drammaticità ed urgenza dal momento che molti dei lavoratori in questione non godono più degli ammortizzatori che al 31/12/14 termineranno per tutti.  
La CGIL ha preso positivamente atto della volontà espressa dall’Amministrazione di voler avviare un percorso per la ricollocazione dei lavoratori.  Ha convenuto con l’amministrazione comunale sul fatto che vi possano essere interventi dal carattere transitorio, ferma restando la determinazione a ricercare soluzioni stabili e definitive.
La CGIL pur esprimendo una totale apertura ad eventuali proposte risolutive, che pervengano da parte della amministrazione, ha ritenuto di avanzare alcune proprie idee, quale contributo concreto alla discussione. Tra queste vogliamo segnalare:
1) Un sostegno del Comune per determinare soluzioni (a livello regionale e nazionale) per la stabilizzazione dei Tirocinanti della Giustizia, tra i quali, da molti anni, sono impegnati nel Tribunale di Civitavecchia 11 lavoratori ex Italcementi
2) Soluzioni, per la ricollocazione dei lavoratori, da ricercarsi all’interno dei piani per la bonifica e la riqualificazione dell’area Italcementi;
3) Realizzazione di una convenzione con l’Autorità portuale, tesa ad offrire servizi ai crocieristi anche attraverso iniziative di riqualificazione delle aree urbane, arenili compresi, dall’ingresso del Porto fino al fosso del marangone.

L’Amministrazione ha comunicato della propria intenzione di incontrarsi con la proprietà dell’Italcementi. Si è convenuto quindi di convocare una nuova riunione tra Sindacato, lavoratori e Amministrazione comunale per l’ultima settimana di agosto, dell’incontro con Italcementi. Per quanto riguarda soluzioni altre, finalizzate a dare stabilità ai lavoratori, l’Amministrazione valuterà le proposte del Sindacato riservandosi di avanzarne di proprie. La CGIL e i lavoratori dell’ex Italcementi, nel ricordare come la dismissione dell’attività dell’Italcementi fu voluta prevalentemente dall’amministrazione comunale del tempo, al termine della riunione hanno ribadito la propria ferma volontà di far rispettare gli accordi sottoscritti nel 2009.
 

(18 Lug 2014 - Ore 19:25)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy