Home » » "La chiusura del ciclo nucleare": Unindustria e Sogin incontrano le aziende

 

"La chiusura del ciclo nucleare": Unindustria e Sogin incontrano le aziende

CIVITAVECCHIA - "La chiusura del ciclo nucleare: le opportunità per la filiera italiana. Dal mercato interno al mercato internazionale”: è questo il titolo dell’incontro in programma lunedì 19 giugno, dalle 9.30 alle 13, nella sede di Unindustria Civitavecchia, in Largo Plebiscito 23. La giornata si inserisce nell’ambito delle iniziative promosse dall’associazione e legate allo sviluppo e alla competitività delle aziende del territorio e volte al rafforzamento del network interaziendale fra Pmi (Piccole e mede imprese) e grandi stazioni appaltanti associate. 

Per l'occasione la società di Stato Sogin, che ha il compito di realizzare il decommissioning nucleare, ossia smantellare gli impianti e gestire i rifiuti radioattivi, presenterà il programma delle sue attività negli otto siti nei quali opera situati in cinque regioni fra cui il Lazio. Rivolta al mondo imprenditoriale, l’iniziativa risponde al comune impegno di Unindustria e Sogin, guidate rispettivamente da Filippo Tortoriello e Luca Desiata, nel rafforzare le sinergie per cogliere le opportunità di sviluppo legate alla chiusura del ciclo nucleare, un settore rilevante per il Paese e in graduale espansione all’estero.

L’obiettivo è quello di creare una filiera italiana sul decommissioning, generando una reale opportunità di sviluppo per le imprese in un settore importante per il Paese e in forte espansione sui mercati europei. La chiusura del ciclo nucleare italiano è oggi in una fase cruciale e riguarda gli smantellamenti delle centrali nucleari di Trino (Vercelli), Caorso (Piacenza), Latina, Garigliano (Caserta) e degli impianti di produzione e ricerca del combustibile nucleare di Bosco Marengo (Alessandria), Saluggia (Vercelli), Casaccia (Roma) e Rotondella (Matera).

I lavori saranno introdotti da Stefano Cenci, presidente Unindustria sede comprensoriale di Civitavecchia, e Federico Colosi, direttore relazioni esterne di Sogin. A seguire gli interventi di Roberto Poppi, direttore acquisti e appalti Sogin, su “Le politiche di procurement in Sogin: il Piano della Committenza 2017” e di Belinda Sepe, responsabile Supply Management System & Vendor Rating di Sogin su: “Il processo di qualificazione degli operatori economici in Sogin”.

Seguirà il dibattito e al termine si terrà un incontro con lo Sportello per l’assistenza alla qualificazione degli operatori economici locali, un servizio di informazione e assistenza per le imprese interessate al sistema di qualificazione di Sogin. 

(15 Giu 2017 - Ore 16:34)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Vertenza Enel: sindacati in Regione

    15 May 2019 - CIVITAVECCHIA - Un confronto positivo, quello di questa mattina in Regione Lazio, con gli assess ...

  • Enel: il futuro di Torre Nord è nel gas

    15 May 2019 - Il direttore Italia del gruppo, Carlo Tamburi, oggi in audizione in commissione Attività produttive alla Camera, intervenendo sul phase out dal carbone ha assicurato: "I tempi sono compatibili con un 2025 di riferimento per fare gli impianti a gas. Occorre semplificare gli iter autorizzativi". Intervento anche del candidato sindaco Tedesco. SINDACATI CONVOCATI OGGI IN REGIONE   

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy