DOMENICA 21 Aprile 2019 - Aggiornato alle 21:02

Home » » La Polizia arresta due cittadini marocchini autori di molestie ai passanti e di danneggiamento di una pensilina

 

La Polizia arresta due cittadini marocchini autori di molestie ai passanti e di danneggiamento di una pensilina

SALERNO - Nel corso dei rafforzati servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Salerno, in special modo durante il fine settimana, nella notte del 17 u.s., gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti intervenivano in piazza della Concordia, a seguito di numerose richieste pervenute all’utenza d’emergenza 112 da parte di diversi cittadini, i quali segnalavano la presenza di due stranieri molesti, uno dei quali aveva infranto con una pietra il vetro della pensilina della fermata dell’autobus. 

 

 

IL TENTATIVO DI FUGA ALLA VISTA DELLA POLIZIA

 

Alla vista delle auto delle Volanti i soggetti si davano a precipitosa fuga per le strade adiacenti, cercando di nascondersi tra le auto in sosta, e dopo un breve inseguimento venivano bloccati in corso Garibaldi all’altezza del Tribunale, ponendo in essere una forte resistenza e spintonando gli agenti onde divincolarsi dal fermo. Successivamente venivano accompagnati presso gli uffici della Questura e, all’atto di scendere dall’auto, uno di essi si scagliava contro uno degli operatori, provocando altresì danni all’autovettura di servizio.  (Agg.18/3 ore 19,23)

 

 

ACCUSATI DI RESISTENZA E VIOLENZA A PUBBLICO UFFICIALE

 


Dopo le formalità di rito, i due stranieri, identificati per S.A. di anni 24 originario del Marocco, senza fissa dimora  in Italia ed irregolare sul territorio nazionale, e J.A.R.  di anni 29, cittadino marocchino, di anni 30, residente ad Eboli irregolare sul T.N. nonché entrambi inottemperanti all’Ordine del Questore di Salerno di lasciare il territorio nazionale, venivano tratti in arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate nonché danneggiamento di beni dello Stato e trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo. (Agg.18/3 ore 19,28)

(18 Mar 2019 - Ore 19:19)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

  • Stop a plastica usa e getta

    19 Apr 2019 - I pentastellati presentano due mozioni per una gestione più efficiente dei rifiuti. Così si può ottenere il massimo vantaggio per la comunità, per l’ambiente e per le casse comunali  

  • Conferenza stampa al Senato dell’alleanza nazionale Stop 5G

    16 Apr 2019 - Il cerveterano Maurizio Martucci, portavoce: «I malati ci sono già, irresponsabile e dannoso continuare a negare l’evidenza»

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy