Home » » ''La Prociv comunale presente alla commemorazione''

 

''La Prociv comunale presente alla commemorazione''

Una delegazione si è recata nel comune di San Demetrio N’è Vestini dove prestò soccorso dieci anni fa

TARQUINIA - «Risvegliandoci il 6 aprile di dieci anni fa apprendevamo dai telegiornali del mattino del terremoto che nella notte aveva colpito e distrutto la città dell’Aquila. Con il passare delle ore giungevano maggiori e più dettagliate notizie che delineavano la gravità dell’evento allargando i confini del cratere del sisma anche ad altri comuni dell’Abruzzo. Fu nei giorni immediatamente successivi che al nostro Gruppo Comunale di Protezione Civile pervenne l’ordine di recarsi sul posto per operare nell’area dell’emergenza».
Il gruppo comunale della Protezione civile di Tarquinia ricorda così il terremoto che ha colpito l’Aquila. «Ricevuta la mobilitazione e la destinazione, organizzammo immediatamente le squadre e la partenza recandoci nel Comune di San Demetrio Ne’ Vestini con il compito di allestire, collaborando con i volontari provenienti da altre città, un campo mensa ed occuparci di assistere la popolazione preparando e somministrando pasti per i residenti ed i soccorritori. Quotidianamente, inoltre, due o tre volontari del Gruppo comunale, con il nostro autocarro, si recava all’ interporto di Avezzano dove caricava viveri ed altre merci per rifornire di generi di prima necessità sia la mensa di S. Demetrio che altre tendopoli allestite nella zona per dar ricovero ai terremotati. A distanza di dieci anni dal sisma che distrusse il paese, il Comune di San Demetrio Ne’ Vestini ricorda la tragedia e le sue vittime e memore dell’impegno profuso nell’emergenza anche dai nostri volontari, ha voluto invitarci per partecipare alla giornata di commemorazione che ha avuto luogo sabato 6 aprile. Siamo orgogliosi del buon ricordo lasciato, della gratitudine e dell’apprezzamento che il Comune di San Demetrio ci ha dimostrato, onorandoci con l’invito ad essere presenti con una nostra rappresentanza alle celebrazioni per il decennale della tragedia. Dopo l’accoglienza ed il saluto del Sindaco, delle autorità locali e degli studenti delle scuole agli intervenuti, la mattinata è proseguita con l’inaugurazione di un monumento in onore delle vittime del sisma, l’apertura di un memoriale con filmati, fotografie e testimonianze dell’epoca.

(10 Apr 2019 - Ore 22:46)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy