Home » » Marconi, gli studenti imparano le manovre salvavita

 

Marconi, gli studenti imparano le manovre salvavita

Il corso è stato organizzato da Croce rossa di Civitavecchia, Lions club Civitavecchia Porto di Traiano e direzione dell’istituto superiore  

CIVITAVECCHIA - Gli studenti del Marconi imparano le manovre salvavita. Bls è l’acronimo di Basic life support e sta a indicare quelle tecniche di rianimazione cardiopolmonare necessarie per tenere in vita una persona prima dell’arrivo dei soccorsi sanitari. L’arresto cardiaco improvviso colpisce nel mondo occidentale, secondo stime recenti, una persona su mille (in Italia circa 50-60mila) ogni anno e tra l’evento e le prime cure si crea sempre un periodo buio che può essere fatale. È in questo spazio di tempo che si inserisce il Bls con l’obiettivo di far “ripartire” cuore e polmoni per poi consegnare al soccorso sanitario.

Nozioni importanti su queste manovre di rianimazione sono state acquisite da circa 240 studenti dell’Istituto Marconi che hanno seguito un corso organizzato dal comitato della Croce rossa di Civitavecchia, il Lions club Civitavecchia Porto di Traiano e la direzione dell’istituto superiore.

Diverse le classi che, su varie giornate e per un totale di cinque ore, hanno seguito le lezioni degli istruttori della Cri, acquisendo le conoscenze necessarie per eseguire le tecniche di rianimazione, sia secondo il protocollo per adulti che quello pediatrico.

A conclusione di questo percorso, l’altro giorno, il dirigente scolastico Nicola Guzzone, il presidente della Cri, Roberto Petteruti e Alberto Brandolini in rappresentanza dei Lions, hanno consegnato a tutti gli studenti gli attestati e concluso così questa importante esperienza all’interno dell’Istituto Marconi.

“Sono già diversi anni – ha commentato Petteruti – che svolgiamo corsi nell’Istituto. Il nostro obiettivo è proprio quello di favorire la diffusione delle conoscenze delle manovre salvavita ad un numero sempre maggiore di persone. Le nostre manovre di intervento sono in linea con le linee guida edite dall’Ilcor (l’International Liaison Committee on Resuscitation), rappresentate in Europa da Erc e in Italia da Irc, l’Italian Resuscitation Council”.

Angelo Projetti, presidente del Lions Porto di Traiano spiega: “Il nostro Club intervenie in questa bellissima iniziativa con il service ‘Viva Sofia: due mani per la vita’ che ha proprio lo scopo di fornire conoscenze e procedure utili a salvaguardare la vita in attesa del personale del 118”.

Entusiasta,  infine, il dirigente del Marconi, Nicola Guzzone: “Il nostro gemellaggio con Croce Rossa e Lions va avanti da diversi anni con risultati importanti e reciproca soddisfazione. I ragazzi seguono le lezioni con grande passione perché hanno capito che bastano poche mosse per poter salvare una vita. Spero di poter svolgere nuovi corsi nei prossimi anni”.

(17 Apr 2019 - Ore 17:14)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy