Home » » Mutuo low cost: ecco come ottenerlo

 

Mutuo low cost: ecco come ottenerlo

ROMA - Secondo quanto comunicato dal report condotto da Bankitalia, in questi mesi del 2017 sono aumentate le richieste di prestiti da parte dei cittadini alle banche, e anche le richieste mosse dalle imprese: stando ai dati, infatti, i prestiti alle famiglie dello Stivale sono cresciuti del +2,2%, mentre quelli erogati dagli istituti di credito alle aziende sono aumentati dello 0,9%. In questo mercato al rialzo, però, Bankitalia ha riscontrato anche un aumento del rimbalzo sul tasso dei mutui, passato dal 2,32% al 2,38%, cosa che ha significato anche la presenza di mutui leggermente più cari rispetto al recente passato. E questo è avvenuto soprattutto per via dell’aumento dei costi accessori affrontati dalle banche italiane nella gestione di questo strumento finanziario.

Come ottenere un mutuo low cost?

In tempi di crisi economica, la regola è ovviamente quella di risparmiare quanto più possibile: se si considera poi che i mutui in Italia sono i più cari d’Europa, questa necessità diventa ancor più evidente. Ma questo richiede comunque una precisazione: spesso i costi dei mutui sono dovuti all’incuria e alla disattenzione delle famiglie, dato che il mercato presenta comunque delle occasioni a prezzi ridotti e dunque che necessitano la capacità di essere colte al volo. Ecco perché oggi vi daremo alcuni consigli preziosi per risparmiare con un mutuo low cost.

1. Non limitarsi a chiedere il mutuo

La richiesta di un mutuo può essere mossa in qualsiasi momento, dunque prendervi un periodo di riflessione non vi costerà nulla: anzi, vi permetterà di risparmiare. Il tutto grazie ai portali come mutuisupermarket.it, che vi consentono di confrontare mutui, e successivamente potrete approfondire anche agli sportelli. Grazie a strumenti così intelligenti, non sarete costretti ad informarvi per l’apertura di un mutuo presso la vostra banca, ma potrete anche guardarvi in giro lanciandovi letteralmente a caccia delle migliori occasioni offerte dal mercato.

2. Scegliere il tasso in base ai fattori di rischio

Un mutuo può essere richiesto a tasso fisso, variabile o ricorrendo ad una soluzione mediana, con una parte fissa e l’altra variabile. Perché parliamo di fattori e di propensione al rischio? Perché il tasso fisso è quello e non cambia, anche se appare maggiore rispetto ai tassi variabili. Che, al contrario, possono variare nel tempo e in base alle contingenze di mercato, dunque espongono anche ad una certa incognita. Per i risparmiatori più timorosi, il tasso fisso è quello maggiormente raccomandato, mentre il tasso variabile è una scelta che spesso fanno i risparmiatori più coraggiosi. Il tasso mediano, invece, rappresenta un’ottima via di mezzo fra i due.

3. Attenzione alla data di stipula e al valore dell’ipoteca

Per risparmiare sulle spese di pre-ammortamento, è sempre il caso di richiedere un mutuo facendo attenzione alla data di stipula, in modo che il primo pagamento della rata sia quanto più possibile vicino alla partenza del piano di ammortamento. Infine, fate attenzione anche al valore dell’ipoteca: questo perché il costo delle parcelle notarili viene conteggiato in percentuale proprio su questa voce di valore, dunque un mutuo con valore ipotecario al 200% appare più sconveniente rispetto ad uno al 150%.

(21 Giu 2017 - Ore 16:49)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy