Home » » "Riprendiamoci l'Iva sulle bollette", scatta la petizione

 

"Riprendiamoci l'Iva sulle bollette", scatta la petizione

Più di trentaduemila firme raccolte, meno di tremila per raggiungere l'obiettivo. E' questo il bilancio della petizione 'Energia elettrica e Gas: riprendiamoci l'Iva pagata sulle tasse in bolletta', lanciata da Giuliano Scavetta su Change.org il 14 maggio scorso perpromuovere una class action contro le società addette alla fornitura di gas e luce e recuperare così la 'tassa sulle tasse' addebitata in bolletta ma - almeno secondo una sentenza della Cassazione e un decreto ingiuntivo di un Giudice di Pace che ha stabilito il risarcimento per un contribuente - non sempre dovuta.

"La Corte di Cassazione a Sezioni Unite (la sentenza n°3671/97), stabilì - si legge nel testo della petizione - che 'salvo deroga esplicita, un'imposta non costituisce mai base imponibile per un'altra'. Partendo da queste riflessioni e dallo studio del caso, un Giudice di Pace ha emanato così il suo decreto ingiuntivo contro l'Enel. La nota azienda fornitrice dell'energia elettrica - scrive ancora Scavetta - sarà pertanto costretta a rimborsare un cittadino che aveva fatto ricorso della somma di 103.78 euro, aggiungendo però anche gli interessi e le spese legali. Si tratta di otto bollette relative alla fornitura di gas e di dodici bollette per la fornitura dell’elettricità. Andando ancora più a fondo della questione, bisogna precisare - sottolinea la petizione - che l'imposta dell'IVA non può essere applicata su tutte le voci che compaiono in bolletta (quindi sull'importo totale), ma solo sui servizi di vendita e sui servizi di rete".

"Tutti noi - conclude quindi l'autore - possiamo recuperare quanto ingiustamente addebitatoci nel corso degli anni,richiedendo la restituzione delle somme uniti in class action. Il precedente di uno serva da incoraggiamento per l'azione di tanti "uniti". Basta proteggere i soliti noti a danno e sulla pelle dei nostri sacrifici. Facciamo in modo che la legge venga rispettata da tutti". (Adnkronos.com)

(17 May 2017 - Ore 12:39)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Vertenza Enel: sindacati in Regione

    15 May 2019 - CIVITAVECCHIA - Un confronto positivo, quello di questa mattina in Regione Lazio, con gli assess ...

  • Enel: il futuro di Torre Nord è nel gas

    15 May 2019 - Il direttore Italia del gruppo, Carlo Tamburi, oggi in audizione in commissione Attività produttive alla Camera, intervenendo sul phase out dal carbone ha assicurato: "I tempi sono compatibili con un 2025 di riferimento per fare gli impianti a gas. Occorre semplificare gli iter autorizzativi". Intervento anche del candidato sindaco Tedesco. SINDACATI CONVOCATI OGGI IN REGIONE   

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy