DOMENICA 22 Settembre 2019 - Aggiornato alle 01:22

Home » » S. Marinella, spira il vento del rimpasto

 

S. Marinella, spira il vento del rimpasto

Si profila un ritiro delle deleghe oggi in mano a Dani, Barbazza, Notazio e Bufalini. Probabile l'ingresso in giunta di Giovanna Caratelli e Flamina Assumma

di CRISTIANO A. DEGNI

SANTA MARINELLA L'ora sembra quella propizia. L'annuncio dato dal sindaco Pietro Tidei in consiglio comunale poco prima delle elezioni si sta trasformando in realtà .
Nell'ultima seduta dell'assise comunale proprio il consigliere di minoranza Eugenio Fratturato aveva ricordato al sindaco la sua affermazione di due mesi prima e sembra che l'aiutino sia servito a qualcosa.
Si vocifera di rimpasto in giunta, lo stesso annunciato dal sindaco che voleva imprimere alla sua macchiana una marcia in più.
In occasione della ricorrenza della Festa della Repubblica, il 2 giugno, Tidei ha annunciato un programma di grani opere pubbliche che sarà reso noto alla fine dell'estate quindi proprio per questo motivo avrà necessità di una squadra più attenta. Altre persone narrano di un provvedimento preso nei confronti della sinistra cittadina rea di aver messo in piedi una manifestazione come quella di martedì pomeriggio nella quale più che discutere sul porto la stessa sinistra abbia voluto contarsi e rendersi evidente, dichiarando palesemente il proprio dissenso all'opera dell'amministrazione comunale sui problemi dello scalo turistico. Chiedere i nomi, a questo punto, pare abbastanza difficile; anche se i soliti ben informati hanno già in mano il possibile nuovo organigramma, con i cambi di... caselle.
I penalizzati dovrebbero essere proprio gli esponenti in consiglio della sinistra, cioè Giuliano Notazio, Renzo Barbazza e Giovanni Dani ai quali, associando loro anche Emidio Bufalini, dovrebbero essere ritirate le rispettive deleghe. La delega ambientale di Bufalini finirebbe accorpata a quella ai rifiuti, detenuta ad oggi da Anna Maria Romitelli, mentre l'urbanistica di Dani sarebbe accorpata al settore tecnologico nelle mani di Mauro Trebbiani.
I lavori pubblici, da semplice delega, diverrebbero assessorato, e per la cultura, attualmente in capo a Notazio, si profilerebbe un ingresso in giunta di Giovanna Caratelli (in quota ai Democratici di Sinistra) che a tutti gli effetti finora proprio di cultura si è occupata e con eccellenti risultati.
Nulla esclude che anche altri possano essere i movimenti tra le fila della maggioranza, compresi alcuni passaggi, trasversali, tra i partiti. Un'altra ipotesi accreditata, infatti, vuole la delega ai servizi sociali ed alla sanità (oggi in capo a Renzo Barbazza) affidata a Flaminia Assumma, uscita recentemente dalla minoranza per confluire ne gruppo misto, senza però peraltro abbandonare Alleanza Nazionale, e che peraltro in molte occasioni ha dato il suo appoggio alla maggioranza guidata da Tidei. Sono in corso serrate consultazioni.

(07 Giu 2006 - Ore 16:07)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy