Home » » Tvs, nessun incontro col Sindaco

 

Tvs, nessun incontro col Sindaco

A una settimana dall’impegno preso dal primo cittadino per affrontare il dramma dei lavoratori, nulla è cambiato. Cozzolino non ha ancora convocato le parti. Sulla testa dei dipendenti di Tirreno Power rimane la spada di Damocle di un taglio del 60% sulla forza lavoro

SCIOPERO DELLA FAME LAVORATORI CENTRALE TVS TIRRENO POWER

CIVITAVECCHIA - Un impegno a Cinque Stelle sulla vicenda di Tirreno Power, preso lo scorso 17 giungo con il supporto della parlamentare Marta Grande e del consigliere regionale Devid Porrello. «Subito la convocazione della dirigenza di Tirreno Power, già domani o al massimo giovedì, e poi il coinvolgimento anche di Enel e dell’Autorità Portuale», aveva dichiarato il primo cittadino in un’aula Pucci, dove riecheggiava il dramma dei lavoratori che da mesi tirano avanti con la spada di Damocle degli esuberi, spiovente sulle loro teste. Impegno, tra l’altro, che nel rispetto di vecchi accordi, ha visto il Sindaco proiettato sulla decisione di convocare rapidamente anche l’Enel e l’Autorità portuale, per riaccendere le speranze in chi vede seriamente minato il proprio posto di lavoro. Il rischio però è che qualcosa non sia andata per il verso giusto, tanto che ad oggi non si registra alcun passo in avanti significativo da parte dell’amministrazione comunale. Di incontri tra il Comune e Tirreno Power nessuno ha ancora sentito parlare, come pure di ragionamenti con Enel, che di sicuro non può chiamarsi fuori in questa vicenda. La situazione rimane allarmante a Tvs, con le maestranze che rischiano di dover subire un taglio del 60% della forza lavoro della centrale, senza contare l’indotto. A questo si è opposta la Cgil, che tramite il segretario generale Cesare Caizza ha parlato di «una macelleria sociale nei panni di un piano industriale». E a nulla fino a questo momento sono serviti gli scioperi della fame organizzati in centrale e le bandiere esposte a piazzale Guglielmotti anche lunedì scorso, con una massiccia presenza di dipendenti Tirreno Power al primo consiglio comunale. Come mai tanto ritardo nella convocazione delle parti? Si spera che Cozzolino lo spieghi quanto prima.

(25 Giu 2014 - Ore 15:46)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy