GIOVEDì 14 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 21:04

Home » » Un progetto per rilanciare la floricoltura

 

Un progetto per rilanciare la floricoltura

ORTO BOTANICO. Lo propone ‘‘Un’Altra città è possibile’’

S. MARINELLA - La lista civica ‘‘Un’Altra Città è Possibile’’, fortemente critica verso l’amministrazione comunale che con una delibera ha dato mandato ad una azienda di S. Cesareo di fornire fiori e alberature al Comune, togliendole ad una città che da oltre sessanta anni è stata un’eccellenza in questo settore, propone un progetto per rilanciare la floricoltura a Santa Marinella. Gli aderenti alla lista civica, hanno preparato una proposta che vorrebbero condividere e sviluppare con coloro che la ritenessero fattibile. «Considerando però – dicono da Acp - la sua realizzazione può avvenire solo attraverso azioni di chi governa. Stiamo parlando dell’Orto Botanico, uno spazio verde attualmente abbandonato. Per quell’area, di circa tremila metri quadrati, il piano regolatore prevede un orto botanico vero e proprio, con alberi di alto fusto, per cui ogni altra cosa risulterebbe abusiva. E allora l’idea è che l’amministrazione faccia sviluppare un progetto dai suoi uffici, per trasformare quel luogo in un museo vivo della floricoltura. Basterebbero le risorse impiegate per costruire il centro anziani di via Etruria. Dopo il progetto, è sufficiente un passaggio in consiglio comunale per una variante al piano regolatore secondo la procedura abbreviata, prevista dal Dpr. 327/01. Servirà poi un pò di pazienza per superare alcuni vincoli ed alcune risorse per costruire due edifici per poi indire un bando per dare l’area in gestione a professionisti della floricoltura, o una cooperativa, oppure ad Ata di associazioni. Nel frattempo si potrebbero coinvolgere per sviluppare l’idea i floricoltori ancora attivi e quelli in pensione, professionisti del settore botanico che vivono a Santa Marinella, gli studenti di Medie e Liceo per le ricerche storiche e botaniche. Tempo diciotto mesi e tutto potrebbe arrivare a compimento». «Si tratta di immaginare degli spazi chiusi – concludono i dirigenti di Acp - per una mostra di foto e di attrezzi, per un workshop che venda fiori e piante, per un punto di ristoro a due passi dal mare. E la pannellistica per raccontare storie e varietà di fiori, rettangoli dove mostrare le coltivazioni tipiche della nostra città, anche nei modi storici in cui sono avvenute, e anche recuperando piante ormai in via di estinzione. Un rettangolo per le buture degli anni ’60, uno per i garofani con le canne e il filo degli anni ‘70, uno per le calendule, uno per le sterlizie. Il vialetto delle violacciocche, quelle delle rose, dello statice, dei crisantemi, l’aiuole delle margherite, delle gerbere, delle astromelie e così via. Una piccola serra realizzata con i pali e la plastica, un’altra piccola con i vetri».

(12 Ott 2017 - Ore 11:09)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Pioggia (foto Mauro Mari)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy