VENERDì 06 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 00:22

Home » » Videosorveglianza a Ladispoli, al via l'ampliamento

 

Videosorveglianza a Ladispoli, al via l'ampliamento

LADISPOLI - A Ladispoli prosegue il potenziamento dell'impianto di videosorveglianza. A breve faranno la loro comparsa le telecamere anche su Viale Italia, Piazza della Stazione e, Ferrovie dello Stato permettendo, anche al sottopasso ferroviario, oltre che alle principali entrate della città e a qualche area di verde pubblico.
“Anche se stiamo vivendo un momento di grande difficoltà finanziaria – ha detto il delegato alla Sicurezza urbana, Pierpaolo Perretta - l’Amministrazione comunale ritiene fondamentale continuare nell’azione di tutela e salvaguardia della vivibilità cittadina e dei luoghi pubblici. E' bene precisare, però, che la spesa necessaria per l'implementazione non graverà sulla cittadinanza. I fondi, infatti, sono stati reperiti grazie alla completa applicazione dell'art.208 codice della strada, il quale vincola a determinati utilizzi ed a determinate percentuali l'utilizzo dei proventi delle contravvenzioni. Il ricorso a questo metodo determinerà una sorta di virtuosismo attraverso il quale chi sbaglia contribuirà, suo malgrado, alla realizzazione di un sistema cittadino che fornirà maggior tutela e controllo del territorio, aumentando così la sicurezza e la percezione della stessa a favore di coloro che, invece, le regole le rispettano”.
Anche le nuove telecamere saranno sempre collegate al sistema comunale di videosorveglianza e controllate dall’istituto di vigilanza BSV che ha l’incarico della gestione di tale impianto.
“Vogliamo rassicurare di nuovo – ha proseguito Perretta - che la BSV effettua un controllo h24 delle nostre aree videosorvegliate sia tramite controllo remoto, dalle ore 8 alle ore 20, che direttamente in loco dalle 20 alle 8. Il nostro sistema di videosorveglianza è perfettamente operativo, funzionante e ha sostanzialmente annullato, nei luoghi ove presente, il verificarsi di atti di vandalismo, danneggiamento o microcriminalità e che, in ogni caso, le riprese effettuate possono essere acquisite anche dalle Forze dell'Ordine. E', inoltre, doveroso ricordare, e mi rivolgo in particolar modo alle aziende locali che lavorano nel settore della installazione di sistemi di sicurezza, che, previa verifica di compatibilità con la tecnologia della centrale operativa, è possibile richiedere l'allaccio al sistema comunale, la cui gestione, ricordiamo, è demandata alla BSV. Ciò, evidentemente, nell'ottica di una cooperazione tra pubblico e privato che consenta la messa in sicurezza di una azienda o di una abitazione e, contemporaneamente, la attivazione di un “occhio” su un ulteriore punto della città. Proprio per i risultati sino ad oggi ottenuti riteniamo di grande importanza implementare il servizio di videosorveglianza, che metterà in sicurezza anche il nostro centro cittadino. Voglio ringraziare, a nome dell’Amministrazione comunale, il maggiore Sergio Blasi della Polizia locale per il prezioso e insostituibile lavoro svolto per la realizzazione di tale, completa, progettualità”.
Il 22 novembre, alle ore 17.30, si terrà presso l'aula consiliare l'evento di chiusura del progetto di sicurezza integrata, finanziato con fondi regionali, con il quale sono stati effettuati una serie di interventi sul territorio, tra i quali, la realizzazione dello sportello fisico di sicurezza urbana nonché l'illuminazione del parco di via Firenze, oltre alla realizzazione di laboratori educativi scolastici. In quella sede verrà proiettato un documentario, relativo al lavoro svolto nelle scuole di Ladispoli, nonché uno spot, con i ragazzi come protagonisti, destinato ai circuiti cinematografici locali e finalizzato ad una campagna di sensibilizzazione circa l'importanza del valore della legalità e della sicurezza urbana.
“Inoltre si parlerà – ha concluso Perretta - di tutto il lavoro svolto durante l'anno in corso in questo settore dall'Amministrazione comunale e dal Tavolo per la Sicurezza, compresa la proposta di quest'ultimo organismo, di un nuovo Regolamento Animali con relativo testo nonché del lavoro svolto in materia di Bullismo su circa 1000 ragazzi, oltre che dei progetti futuri”.
Maggiori informazioni saranno accessibili sul sito della Sicurezza Urbana, accessibile dall'home page comunale, completamente rinnovato e corredato. La manifestazione “Un anno di sicurezza” è organizzata dalla Associazione “L'albero delle Idee”, “ La Magnolia” e dalla dottoressa Annamaria Rospo.

(14 Nov 2011 - Ore 16:56)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy